Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici...

LE 5 DOMANDE TOP PIÙ RICHIESTE ALL’ORALE A UN CONCORSO OSS

Prepararsi per un esame non è mai semplice. Soprattutto quando non hai la più pallida idea di quali domande aspettarti! Per questo motivo ho raccolto le 5 domande più frequenti che vengono poste all’orale di un concorso OSS.

Ovviamente, il mio consiglio è sempre di ripassare bene tutto e studiare i dettagli di ogni singolo argomento. Questa sarà la tua professione, quindi è importante conoscerne ogni aspetto!

Però diciamo che su questi 5 punti conviene prepararsi ancora meglio, perché ti verranno sicuramente richiesti.

1)    Mansioni e figura dell’OSS

L’Operatore Socio Sanitario ha delle competenze ben precise:

  • Assistenza fisica ai pazienti: aiuto durante la somministrazione del pasto, cura dell’igiene personale, vestizione e mobilizzazione;
  • Igiene degli ambienti: ad esempio, cambiare le lenzuola e le coperte;
  • Assistenza psichica: l’Operatore ha il compito di far sentire il paziente in un ambiente accogliente, positivo e famigliare;
  • Supporto all’infermiere in alcune medicazioni semplici, oppure rilevando alcuni parametri vitali (apparecchi di facile uso). Mi raccomando: consulta le linee guida della tua Regione!

Non limitarti a questo riassunto, e approfondisci bene l’argomento dei compiti e responsabilità dell’OSS.

2) Legislazione sanitaria

È importante che l’OSS conosca almeno a grandi linee le leggi che disciplinano la sua professione. Ovviamente, non serve diventare degli avvocati, è sufficiente tenere a mente le norme più importanti.

Conviene ricordare:

  • L’articolo 32 della Costituzione: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività”;
  • La legge 180 del 1978, detta “Legge Basaglia”: è in seguito a questa legge che sono stati chiusi i manicomi e regolata l’assistenza psichiatrica, stabilendo i trattamenti sanitari volontari e obbligatori;
  • La legge 104 del 1992. Questa legge va conosciuta un po’ più nel dettaglio, perché parla di assistenza, di integrazione sociale e di diritti delle persone diversamente abili;
  • Sarà importante conoscere qualche elemento del Testo Unico sulla Sicurezza (legge 81 del 2008).

Leggi sul ruolo dell’OSS e sul Sistema Sanitario

Per quanto riguarda il ruolo dell’OSS nel sistema sanitario, dovrai ricordare:

  • La legge 833 del 1978: con questa legge nasce il Servizio Sanitario Nazionale, poi razionalizzato dalla Legge Bindi (legge 229 del 1999);
  • La legge 328 del 2000: questa “legge quadro” regola il rapporto tra assistenti sociali e sistema sanitario;
  • L’Accordo tra Stato-Regioni, Ministero della Sanità e Ministero della Solidarietà sociale del 22/02/2001: da questo accordo nasce la figura dell’OSS;
  • D.Lgs 502/92 : nascono le Aziende Sanitarie Locali (ASL) e acquisiscono personalità giuridica;

Infine, potrebbe esserti chiesto qualcosa in merito alle cure palliative (legge 38 del 2010).

3) Distinzione tra rifiuti sanitari

Ti verrà sicuramente richiesta la classificazione dei rifiuti sanitari, che si divide in:

  • rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo;
  • rifiuti sanitari pericolosi a rischio chimico;
  • rifiuti sanitari non pericolosi;
  • rifiuti sanitari che vanno gestiti con modalità particolari.

Impara bene anche la gestione dei rifiuti sanitari, a seconda della loro tipologia.

4) Igiene

Le domande più comuni a un concorso OSS sono relative all’igiene: come si effettua una corretta igiene personale, in ogni situazione patologica diversa?

E il lavaggio sociale delle mani?

Sarà importante anche conoscere la differenza tra vari microrganismi e l’uso dei dispositivi di protezione individuale (DPI) per tutelare sé stessi e i pazienti.

5) Sterilizzazione

Il concetto di sterilizzazione è molto diverso da quello di sanificazione, asepsi, decontaminazione, disinfezione: dovrai impararli tutti e bene!

Spesso viene chiesta all’orale la differenza tra sterilizzazione chimica e fisica.

Infine, impara bene le ICA (Infezioni Correlate all’Assistenza) e studia nel dettaglio come si igienizzano gli ambienti.

Ultima cosa, ma non meno importante: studia accuratamente tutte le procedure!

Ricordo agli utenti e agli amici che esiste un canale Telegram con tutte le audiolezioni registrate.

Sono utilissime per chi vuole mettersi gli auricolari e nel frattempo ripassare per il concorso!

Si tratta di lezioni semplificate e ultra-sintetizzate.

Ecco come fare:

Buon concorso a tutti e tutte!


Filippo

Fermarsi significa retrocedere.

ajax-loader