Autismo

AUTISMO   Il termine Autismo ha origine dal greco “autòs” che vuol dire “sé stesso”. È un termine ombrello entro cui rientra un ampio spettro di possibili differenti condizioni neurologiche, tra cui può sussistere, nelle condizioni di livello che necessitano di maggior supporto, un’autoreferenzialità, la perdita di contatto con la Leggi tutto…

Alterazioni dell’intestino

L’operatore sociosanitario ha la competenza di provvedere al soddisfacimento dei bisogni primari della persona, fra cui il bisogno di eliminazione, a questo proposito deve conoscere le alterazioni dell’intestino che si manifestano con determinate caratteristiche del materiale fecale.

Malnutrizione

MALNUTRIZIONE La malnutrizione viene spesso indicata in ambito ospedaliero come MCP che significa malnutrizione calorico proteica ed è un’alterazione del fabbisogno nutrizionale e dell’utilizzo dei nutrienti. Si verifica quando c’è una carenza di sostanze nutritive essenziali o quando l’organismo non riesce ad assumere i nutrienti in quantità  sufficiente, infatti non Leggi tutto…

Diabete

DIABETE Il diabete è una malattia cronica dovuta all’alterazione dell’omeostasi glucidica cioè quando non c’è equilibrio tra gli zuccheri introdotti con gli alimenti e gli zuccheri prodotti dal fegato all’interno dell’organismo. Questi vengono bilanciati grazie a due ormoni proteici: l’insulina e il glucagone, prodotti dal pancreas nelle isole di Langerhans. Leggi tutto…

Salmonellosi

SALMONELLOSI L’infezione da salmonella è una malattia infettiva che interessa l’apparato digerente, è provocata dai batteri del genere salmonella e si contrae con l’assunzione di cibi o bevande contaminate o per contatto. Le salmonelle sono suddivise in gruppi minori e maggiori: la maggior parte di esse sono minori e manifestano Leggi tutto…

Convulsioni

CONVULSIONI Le convulsioni sono contrazioni involontarie di alcuni muscoli volontari, sono il sintomo tipico dell’epilessia ma possono insorgere anche come conseguenza di altre patologie come: traumi cranici, ipossia cerebrale, emorragie cerebrali, ipoglicemia e abuso di sostanze tossiche. Clinicamente la crisi convulsiva può manifestarsi in molti modi ma la più frequente Leggi tutto…

BPCO broncopneumopatia cronica ostruttiva

La broncopneumopatia cronica ostruttiva è una malattia cronica e progressiva dei polmoni dalla quale non si può guarire. Chi ha questa patologia presenta importanti problemi respiratori, perché ha un’ostruzione cronica a livello bronchiale che rallenta il respiro nella fase espiratoria e non permette all’anidride carbonica di essere completamente espulsa dal corpo.

ajax-loader
error: Il contenuto è protetto !!