Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici...

QUANTO GUADAGNA OGGI UN O.S.S. NEL PUBBLICO?

La figura professionale dell’O.S.S. è sempre più richiesta nei posti di lavoro, anche pubblici. Si tratta di un lavoro che attrae un numero crescente di giovani attratti dalla possibilità di fare carriera e di accedere ad uno stipendio dignitoso.

Quindi, quanto guadagna oggi un O.S.S. nel pubblico? Abbiamo deciso di svelartelo nelle prossime righe di questo articolo. Continua a leggerlo!

Panoramica generale

Quando si parla dello stipendio medio di un O.S.S. bisogna considerare alcuni aspetti fondamentali. Innanzitutto, è importante ricordare che la sua busta paga varia in base ai diversi casi di assunzione nonché del livello di inquadramento.

Contratti e categorie

Come avviene per qualsiasi categoria di lavoratore, lo stipendio dell’O.S.S. varia in base al contratto collettivo nazionale che viene applicato. In ogni caso, è opportuno sottolineare come lo stipendio dell’O.S.S. nel settore pubblico è tendenzialmente superiore rispetto a contesti privati.

In ogni caso, lo stipendio di un O.S.S. nella pubblica amministrazione parte da una base lorda di 1523,27 € a cui si sommano una serie di indennità previste come le indennità di vacanza contrattuale (11,86 €), indennità di servizio pronta disponibilità (20,6582 € per ogni turno SPD da 12 ore), indennità di qualificazione professionale (9,55 €), indennità di lavoro festivo.

Una delle ultime novità riguardanti la figura professionale dell’O.S.S. è l’introduzione della Legge Lorenzin secondo la quale l’operatore socio sanitario sarà incluso nelle professioni socio sanitarie e collocato nella categoria C. Pertanto, lo stipendio dell’O.S.S. in fascia C, dovrebbe aumentare con l’aumento della categoria.

In ogni caso, ecco uno spaccato più puntuale di alcune fasce dello stipendio di un O.S.S. in un ospedale pubblico:

  • da 18.393,84 a 19.209,84 euro per il Livello BS;
  • da 18.968,58 a 19.810,50 euro per il Livello BS1;
  • da 19.529,30 a 20.395,82 euro per il Livello BS2;
  • da 19.928,78 a 20.812,70 euro per il Livello BS3;
  • da 20.589,69 a 21.503,73 euro per il Livello BS4;
  • da 21.272,92 a 22.217,32 euro per il Livello BS5.

Perché in alcuni reparti si guadagna di più che in altri?

La risposta a questa domanda non è affatto semplice. Sono diverse le motivazioni che potrebbero incidere sullo stipendio finale di un Operatore socio sanitario.

Ovviamente, anche la categoria è uno degli elementi più importanti in termini di stipendio finale. In base alla categoria, un operatore socio sanitario potrebbe essere assegnato ad un reparto più “complesso” e percepire uno stipendio più alto. In alcuni reparti si possono percepire ulteriori indennità. 

È il caso dei reparti Covid, Pronto Soccorso, malattie infettive oppure quelli di rianimazione in realtà, è opportuno specificare che l’assegnamento a questi reparti non sempre avviene in base alla categoria.

Infine, lo stipendio può essere influenzato anche dal numero di notte che si fanno in ospedale e coincidere con straordinari oppure con i turni di notte, rinomatamente pagati di più.


Filippo

Fermarsi significa retrocedere.